Oblivion The Human Jukebox

venerdì 31 marzo 2017 - ore 21:00

Si ispirano ai Monty Python e al Quartetto Cetra, si definiscono i cialtroni più irriverenti del teatro.

Prezzi

  • Poltronissima 29.00€

  • Poltrona Platea 24.00€

Un concerto senza scaletta: a scegliere i brani sarà direttamente il pubblico. Del resto gli Oblivion hanno in repertorio tutti i più grandi artisti italiani ed internazionali: dai Ricchi e Poveri al rap, da Ligabue al gospel, da Gianni Morandi ai Queen, in uno schiacciasassi musicale che tutto trangugia, trasformando la musica in una parodia di sé stessa.

Tutto questo è “The Human Jukebox”, spettacolo che il quintetto bolognese porterà sul palcoscenico del Teatro Galleria. Il risultato è uno show che cambia ogni sera, una playlist che provoca scene di panico, isteria collettiva ma soprattutto interminabili richieste di bis.

Si ispirano ai Monty Python e al Quartetto Cetra, si definiscono i cialtroni più irriverenti del teatro e, dopo essere stati scartati da X-Factor nel 2009, hanno aperto un canale YouTube che conta più di 27mila iscritti. Attori, cantanti, mimi e musicisti, gli Oblivion sono nati a Bologna all'inizio degli anni Duemila. In rete pubblicano i loro video parodia delle più celebri canzoni italiane ed internazionale. Del gruppo fanno parte Graziana Borciani , Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli.

Altri spettacoli che potrebbero piacerti

SOLD OUT

Raphael Gualazzi

Love Life Peace

"Love Life Peace", tre parole, attuali e di speranza: sarà questo il titolo del nuovo album di inediti di Raphael Gualazzi, in uscita il prossimo 23 settembre e che darà anche il nome al successivo

SOLD OUT

Stefano Bollani

Piano Solo

Stefano Bollani non ha bisogno di presentazioni, è uno dei musicisti italiani più noti e talentuosi della scena jazz e non solo. Il suo curriculum vanta collaborazioni con artisti del calibro di Gato Barbieri, Pat

ULTIMI POSTI

South Carolina Mass Choir

Gospel

Unire il repertorio classico della tradizione natalizia del gospel con i ritmi musicali di oggi. È questo il segno distintivo del South Carolina Mass Choir, la formazione cui è affidato il tradizionale concerto natalizio del

La Febbre del Sabato Sera

Musical

In occasione del 40simo anniversario della pellicola che lanciò la carriera di John Travolta, arriva sul palcoscenico “La febbre del sabato sera”, un musical tratto da una delle pellicole più note della storia del cinema,