Roberto Vecchioni L'Infinito Tour

  venerdì 28 febbraio 2020 - ore 21:00

Il grande cantuautore sul palco del Teatro Galleria

Prezzi - a partire da 34.50€

  • Poltronissima 57.50€

  • Poltrona Platea 46.00€

  • Prima Galleria 46.00€

  • Seconda Galleria 34.50€

×

Solitamente i posti per questo spettacolo si esauriscono molto in fretta!

A distanza di cinque anni dall’ultimo lavoro discografico è uscito “L’infinito”, il nuovo album di Roberto Vecchioni. Il lavoro racchiude 12 brani inediti e il ritorno eccezionale sulla scena musicale di Francesco Guccini che, per la prima volta, duetta con Roberto Vecchioni nel singolo “Ti Insegnerò a volare”, ispirato al grande Alex Zanardi. Un album manifesto, “non 12 brani, ma un’unica canzone divisa in 12 momenti”, in una dimensione temporale verticale che rinvia al tema dalle suggestioni letterarie: la necessità di trovare l’infinito al di qua della siepe, dentro noi stessi.

Il disco è il frutto della collaborazione di un team d’eccezione, Lucio Fabbri (produzione artistica): pianoforte, piano elettrico, organo Hammond, violino, viola, fisarmonica, basso elettrico e chitarra elettrica; Massimo Germini: chitarra classica e acustica, chitarra 12 corde, mandolino, bouzouki, ukulele, liuto cantabile; Marco Mangelli: basso fretless; Roberto Gualdi: batteria e percussioni. Ed è con i brani di questo disco, oltre che con le sue canzoni più belle, che Roberto Vecchioni sarà al Teatro Galleria.

La carriera di Roberto Vecchioni inizia negli anni ‘60, quando comincia a scrivere canzoni per artisti affermati (Vanoni, Zanicchi, Cinquetti, Michele). Nel 1971 si propone per la prima volta come interprete delle sue canzoni e incide il suo primo album “Parabola” che contiene la celeberrima “Luci a San Siro”. Il successo di pubblico arriva nel 1977 con l’album “Samarcanda” cui fanno seguito più di venti album e altrettante raccolte per una vendita totale che supera otto milioni di copie. Nel 2011 partecipa e stravince al Festival di Sanremo con la canzone “Chiamami ancora amore” che dà il titolo all’omonimo album. Vince anche il premio “Mia Martini” della critica e quello della sala stampa.

Altri spettacoli che potrebbero piacerti

Paolo Conte

50 Years of Azzurro

Paolo Conte arriva al Galleria. Un assaggio della nuova stagione 2019/2020 del Teatro Galleria di Legnano. Un concerto d'eccezione che celebra i cinquant'anni di "Azzurro". Il primo brano, interpretato allora da Adriano Celentano, che ha portato Paolo Conte ad essere conosciuto in Italia e nel mondo. …

Angelo Branduardi

The Hits Tour 2019

40 anni di musica e non sentirli. Angelo Branduardi porterà la sua musica evocativa sul palco del Teatro Galleria. Il “menestrello italiano” già da tempo asseconda la sua versatilità in campo musicale, presentandosi al pubblico con concerti basati su diverse formazioni. Può così passare con grande facilità dall’esecuzione in duo del…

Marco Paolini

Il Calzolaio di Ulisse

Un piano liberatorio con il figlio Telemaco, una notte d’amore con la moglie Penelope. All’indomani della strage dei Proci, Ulisse si rimette in marcia. Torna viandante dopo vent’anni di esilio, partendo insieme al figlio Telemaco, per denunciare come un crimine l’ecatombe cui l’hanno costretto gli dei. Un viaggio che Ulisse…

Virginia Raffaele

Nuovo spettacolo

“Vuole sparare? Si vince sempre!” è la frase che ho ripetuto più volte nella mia vita. “Stai dritta che siamo al pubblico!” è quella che mi sono sentita ripetere. Sono nata e cresciuta dentro un luna park, facevo i compiti sulla nave pirata, cenavo caricando i fucili, il primo bacio…

Federico Buffa

L'Odissea di Kubrick

Sul palco del Galleria ha raccontato le Olimpiadi del 1936, il match tra George Foreman e Muhammad Alì e la frustrazione che si prova per un rigore che non c’era. Federico Buffa torna al Teatro Galleria con un testo che racconta il mistero di un capolavoro della storia del cinema…

Vittorio Sgarbi

Raffaello

Ha incantato il pubblico del Galleria raccontando la vita avventurosa di Caravaggio, il genio creativo di Michelangelo e quello poliedrico di Leonardo da Vinci. Vittorio Sgabri torna a Legnano con un nuovo spettacolo, questa volta incentrato sulla figura di Raffaello. Un testo che completa un trittico sul Rinascimento. Le magistrali performance…