Vittorio Sgarbi – Caravaggio

Venerdì 25 novembre 2016 ORE 21

Riscoprire Caravaggio


Produzione: Corvino ProduzioniAutore: Vittorio Sgarbi
Regia: Angelo GeneraliDurata: 100 minuti

Caravaggio è doppiamente contemporaneo. E’ contemporaneo perché c’è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l’importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l’Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un’attualizzazione, un’interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio. “Vittorio Sgarbi”







Prossimi spettacoli


5 ottobre 2024

Drusilla Foer – Venere Nemica

Ispirato alla favola di Apuleio “Amore e Psiche”, Venere Nemica rilegge il Mito in modo divertente e commovente a un...

18 ottobre 2024

Beatrice Arnera – Pronto, Freud?

Uno spettacolo teatrale che racconta la vita di Beatrice, una donna con una madre cantante lirica cleptomane e problemi di...

15 novembre 2024

Roberta Bruzzone – Favole da Incubo

Un’analisi lucida e necessaria degli stereotipi di genere che hanno provocato queste tragedie annunciate, per sconfiggerli una volta per tutte.